Sabato 25 Ottobre 2014
Versione Accessibile - solo Testo Mappa del sito Contatti
» Home Page » La Diocesi » Documenti diocesani »  Documenti Ufficio Liturgico »  CON LA FORZA DELLA PREGHIERA. Intenzioni per i popoli della Locride e della Terra del Signore
CON LA FORZA DELLA PREGHIERA. Intenzioni per i popoli della Locride e della Terra del Signore







CON LA FORZA DELLA PREGHIERA
 
Intenzioni per i popoli della Locride e della Terra del Signore
 
 
EXT-INDENT: -17.85pt; LINE-HEIGHT: 150%; tab-stops: list 36.0pt; mso-list: l0 level1 lfo1">Ø      Nelle Stazioni Quaresimali vicariali / zonali di giovedì 28 o venerdì 29 febbraio
Ø      Nelle chiese dove i Venerdì di Quaresima si fa la Via Crucis
Ø      Nelle preghiere notturne di sabato 1 marzo
e">Ø      Nelle celebrazioni eucaristiche di domenica 2 marzo
siamo invitati a fare nostre le seguenti intenzioni
associandoci alla preghiera che durerà tutta la notte tra il 29 febbraio e il 1° marzo
nella Casa della Carità presso la parrocchia di S. Giuseppe al Migliolungo.
 
- Si consiglia all'inizio delle celebrazioni o dopo l'omelia di leggere (almeno in parte) il messaggio che i Vescovi Adriano e Lorenzo hanno preparato.
- Le intenzioni qui riportate di seguito possono essere suddivise in cinque parti e formare uno schema completo di preghiera dei fedeli nelle Stazioni quaresimali o di intercessioni nei Vespri o nell'adorazione eucaristica.
font-style: normal">- Se le intenzioni vengono inserite in uno schema dove ci sono altre intenzioni della comunità (ad es. nella preghiera dei fedeli delle Messe domenicali), si può leggere di entrambe solo la prima parte.
 
Per il popolo della Locride in terra di Calabria,
perché camminando nella verità
possa liberarsi dalle strutture di morte e di peccato
imposte dalla malavita organizzata. (Preghiamo)
Per ringraziare il Signore della testimonianza di quanti ogni giorno
si impegnano a vincere il male con il bene, l'ingiustizia con l'onestà,
la vendetta con il perdono, la paura con il coraggio. (Preghiamo)
Per noi, perché sosteniamo questi fratelli e sorelle
con la nostra preghiera e amicizia e soprattutto
P class=MsoNormal style="MARGIN: 0cm 0cm 0pt">con la conversione della nostra vita alla legalità e alla giustizia.
PREGHIAMO.
 
 
 
Per i popoli tormentati dalle guerre senza fine e dal terrorismo,
perché in particolare nella Terra Santa
si abbandoni l'uso della forza come soluzione dei conflitti,
la vendetta sia disarmata dal perdono,
i muri dell'inimicizia siano abbattuti dal dialogo,
gli avversari si stringano la mano
e i popoli che vi abitano si incontrino finalmente nella concordia. (Preghiamo)
style="MARGIN: 6pt 0cm 0pt">Perché non ci rassegniamo e non ci stanchiamo di chiedere al Signore
di donare perseveranza a quanti edificano la pace a rischio della propria vita
e, a chi la ostacola, di essere sanato dall'odio che lo tormenta.
PREGHIAMO.
Ufficio Liturgico